Come riconoscere gli Apoidei

Dato lo sterminato numero di specie, identificare gli insetti non è sempre facile, tuttavia potete provare a dare un nome agli insetti che osservate sui fiori utilizzando la chiave semplificata che abbiamo preparato per voi.

 

1. Considerate innanzitutto le ali

 

Se l’insetto che avete osservato ha 4 ali membranose, è probabilmente un Imenottero.

 

 

2. Proseguite osservando l’eventuale pelosità

 

Se l’insetto che avete osservato è peloso, probabilmente è un Apoideo.

 

 

 

3.  Osservate le ali anteriori con una lente d’ingrandimento

 

Se l’insetto che avete osservato ha due sole cellule submarginali, allora è un Megachilide.

 

 

 

 

4. Per procedere oltre, considerate questa figura

 

Se, invece, l’insetto che avete osservato ha tre sole cellule submarginali, considerate la 
figura che segue (figura 5).

 

 

 

 

5. Per procedere oltre, considerate questa figura

 

a) Se vedete una sorta di taglio in fondo all’addome, l’insetto dovrebbe essere un Alictide.

b) Se la ligula (“proboscide”) è altrettanto corta ma non vedete il taglietto e, viceversa, 
notate una nervatura ricorrente diritta, allora l’insetto potrebbe essere un’Andrena. 

c) Se invece la ligula è lunga, potrebbe trattarsi di un’Antofora.

 

 

 

 

Se, invece, l’insetto osservato non presenta alcune delle caratteristiche indicate, 
consultate la figura che segue (figura 6).

 

 

 

 

6. Per procedere oltre, considerate questa figura

 

Se si tratta di un bombo, potete provare a individuare la specie, consultando 
la figura che segue (figura 7).

 

 

 

 

7. Osservate questa figura per identificare la specie di bombo